B&F Attraction Community

Dario Lispi - Chief Executive Officer Good in Food

1° Quanto è importante tornare a fare business in presenza in fiera?

Se prima le fiere erano uno strumento importante per la crescita aziendale, oggi sono fondamentali. È vero che nel mercato web si possono raggiungere molte persone ma è anche vero che per farlo ci vuole un consistente e sopratutto ininterrotto investimento, se svogliono raggiungere risultati “accettabili”.
Essere presenti in fiera oggi è fondamentale: è l’ambiente in cui si possono raggiungere tutti i clienti che on line non siamo riusciti a raggiungere per i diversi motivi legati alla pandemia.
Il valore umano rafforza i rapporti commerciali e ci permette di trasmettere tutte le informazioni utili alla vendita del prodotto e di ottenere maggiori risultati.Poter tornare a Beer&Food Attraction ci da la possibilità di riscrivere il futuro dell’azienda secondo le nuove regole, ed essere non solo in linea con i cambiamenti ma addirittura essere promotori di tali cambiamenti. Molte aziende come la nostra hanno subito una radicale trasformazione, soprattutto nel parco clienti: la pandemia in molti settori ha attivato una procedura di “reset” dove molte realtà si sono trasformate, hanno chiuso o sono nate, sopratutto nella ristorazione, settore di nostra competenza. Abbiamo imparato a diversificare e quindi trovare nuove idee e nuovi sviluppi che ci proteggano in caso di fermo lavorativo.

2° Qual è il motivo che vi spinge a partecipare a Beer&Food Attraction | BBTech expo?

Essendo una commerciale di prodotti Food e Beverage “esclusivi”, sappiamo bene che l’assaggio è fondamentale per conquistare i nostri nuovi clienti.
Beer&Food Attraction in pochi giorni ci da la possibilità di conoscere e far testare i nostri prodotti ad un pubblico molto più vasto abbattendo i costi e perdite di tempo. Inoltre possiamo farci conoscere da tutti quei clienti che per vari motivi non siamo riusciti a raggiungere tramite altri canali.

3° L’Out Of Home è cambiato e febbraio è il momento per presentare le novità sul mercato. Quanto è importante la vetrina di Beer&Food Attraction per incontrare gli operatori professionali e continuare a fare business?

Spesso si parla di cambiamento ma in realtà è stato solo una riduzione dei tempi di trasformazione: ciò che stiamo vivendo ora lo avremo comunque vissuto nel giro del prossimo decennio, solo in modo più graduale. Basta guardarsi indietro per comprendere il cambiamento del mercato negli ultimi 20 anni, che inseguiva la direzione che oggi stiamo vivendo. Il campo fieristico dovrebbe essere il primo strumento per rendere più efficiente l'OOH, che con le fiere riesce ad esprimersi al massimo creando una vera a e propria vetrina interattiva!
Nella vetrina interattiva non solo possiamo incontrare i clienti ma anche interagire con tutti i loro sensi e quindi lavorare su aspetti emozionali: altri strumenti, per quanto validi non sono in grado di dare gli stessi risultati.