Info

Mixerplanet.com -L’Italia è sempre più contactless. Secondo l’Osservatorio SumUp il 71% delle transazioni avviene utilizzando la tecnologia Nfc, segno che gli italiani apprezzano il contactless. Rispetto al 2019, infatti, l’utilizzo del cashless è aumentato del 34,1%, con una netta prevalenza di questa modalità di pagamento in Bar, Club e Ristoranti dove il 79% delle transazioni registrate sono contactless.

Di fatto – si legge nella survey – queste categoria di commercianti ha mostrato tra il 2019 e il 2020 una crescita del 15%, mentre nel 2021 l’aumento è contenuto (4%), ma permette di consolidare la posizione. Seguono i commercianti del settore Food&Grocery (77,7% di transazioni contactless), e le edicole, passate dal 57,2% del 2019 al 77,3% del 2021.

Dal punto di vista geografico, sono soprattutto le regioni del Sud Italia a spiccare nell’utilizzo della tecnologia “senza contatto” nel campo dei pagamenti con carta. La Campania, infatti, è la regione più contactless d’Italia (74,8% nel 2021), ma è l’Emilia Romagna a mostrare la crescita più interessante: del 16% rispetto al 2020. Tra le province, spiccano sempre quelle del Sud Italia, con Reggio Calabria a guidare la Top 10, mentre Bolzano detiene la crescita più importante (25%, ma si ferma alla posizione 94).

Più in generale, se nel gennaio 2019 meno della metà delle transazioni via Pos veniva effettuata utilizzando la tecnologia contactless Nfc (46%), nell’autunno 2021 la percentuale di italiani che preferisce evitare di digitare pin sulla tastiera o maneggiare Pos ha raggiunto il 74%.

Continua a leggere